1-22 ottobre: la Val Bregaglia festeggia la castagna

 

Gioia per il palato, ingredienti per trattamenti di bellezza, ma anche preziose risorse per gli abitanti della svizzera Val Bregaglia, a meno di due ore da Milano, sulla strada per St. Moritz. I marroni saranno al centro di tre settimane di festeggiamenti nel tradizionale Festival della Castagna, in programma dal primo al 22 ottobre. Birra, dolci, puré, truffes, torte, biscotti, gelato, liquori, birra, salsiccia: le castagne finiscono in tutti i piatti e, abbinate con il giusto vino, sono un piacere per i sensi e anche alimento equilibrato e salutare.

Da non perdere la degustazione della birra alle castagne del birrificio Sennbräu e del pasticcere bregagliotto Patric Gonzalez (il primo ottobre dalle 11,25 alle 12 all’Albergo La Soglina di Soglio, nell’ambito del convegno sulla castagna, 5 CHF), oppure il pranzo ai sapori d’autunno con due menu che abbinano sapientemente i prodotti locali (sempre il primo ottobre nell’ambito del convegno all’Albergo La Soglina, da 55 CHF), come il formaggio di capra mascarpin, a creme e puré di marroni. Non c’è castagna buona senza l’abbinamento con il giusto vino ed ecco l’aperitivo nella cinquecentesca cantina dell’hotel Stüa Granda di Soglio (11 ottobre, dalle 18 alle 19, 19 CHF) in collaborazione con la Casa Vinicola La Torre. Potevano mancare la salsiccia alla castagna (19 ottobre dalle 14 alle 15, Macelleria Chiesa a Vicosoprano, 5 CHF) o il gelato e i dolci (degustazione gratuita presso la Pasticceria Salis di Castasegna, il 3, 10 e 16 ottobre dalle 16 alle 18)?