Festa della Robiola di Roccaverano D.O.P. con Edoardo Raspelli

Roccaverano (AT) XVIII Fiera Carrettesca

23 – 24 giugno 2018

Il celebre formaggio caprino piemontese, le specialità gastronomiche, i pregiati vini del territorio ed Edoardo Raspelli, noto giornalista gastronomico e volto televisivo, saranno gli ingredienti principali della Festa. Ma con loro ci sarà anche la musica, i prodotti tipici cucinati dalle Pro Loco territoriali, le conversazioni sulla Robiola e i concorsi gustativi a cura degli esperti e del pubblico. Un sabato sera e una domenica, tutto il giorno, per festeggiare il continuo successo di una vera “Chicca” casearia del nostro paese: la sua terra di origine e i suoi produttori.

La Robiola di Roccaverano D.O.P. è un formaggio dalla storia secolare, la si produce con latte crudo intero di capra delle razze Roccaverano e Camosciata Alpine e i loro incroci. Per l’alimentazione del bestiame, tenuto obbligatoriamente al pascolo da marzo a novembre, è vietato l’utilizzo di mangimi OGM. L’alimentazione di tutti gli animali deve provenire dal territorio di produzione per almeno l’80%. Fresca o stagionata la Robiola si caratterizza da una pasta bianca e morbida mentre il suo sapore può variare dal delicato fino al deciso. La forma ha un diametro compreso tra i 10 e i 13 cm e lo scalzo dai 2,5 ai 4 cm. Il peso varia dai 250 ai 400 grammi circa.

A tutela della Robiola è operativo proprio il “Consorzio di Tutela” al quale sono affiliate 15 aziende produttrici, 14 delle quali lavorano su tutta la filiera di produzione del formaggio.

 “La felicità è fatta di attimi dimenticanza”, diceva il grande Totò, dimenticate tutto per un momento e abbracciate il mondo della Robiola di Roccaverano D.O.P. –