Il direttore del Palazzo del Gusto e dell’Enoteca regionale dell’Umbria a Varsavia

Missione a Varsavia di Luca Puzzuoli, direttore del Palazzo del Gusto e dell’Enoteca Regionale dell’Umbria. Quattro giorni visite di contatti e incontri, dal 19 al 23 novembre, con tour operator, buyers della grande distribuzione, scuole di cucina e importatori di vino.

Puzzuoli, che era accompagnato da un gruppo di imprenditori orvietani, ha contraccambiato la visita fatta ad Orvieto nella scorsa estate da Janusz Cichon, vice ministro polacco dell’Economia.

Cichon, che insegna anche alla Warsaw School of Economics, ha avuto una lunga esperienza amministrativa come sindaco di Olsztyn, la più grande città della Polonia nord-orientale, capoluogo della Masuria, nota come regione dei grandi laghi.

Nel corso della cena di gala offerta dal vice ministro alla delegazione orvietana sono state gettate le basi per progetti di scambi tra la regione polacca e il Palazzo del Gusto di Orvieto.

In un successivo incontro, una azienda orvietana di tartufi ha formalizzato un contratto commerciale con uno dei maggiori importatori di prodotti enogastronomici italiani, con sede a Varsavia.

Una delegazione dell’azienda Spizarnia Polska srl (Dispensa Polacca), composta dal presidente della società Miroslaw Hiszpanski, dal coproprietario e direttore commerciale Jakub Kowalski e dal direttore finanziario Piotr Sikorski è stata invitata ad Orvieto per l’evento enogastronomico “La tavola del Natale” che si terrà nella sede del Palazzo del Gusto dal 6 all’8 dicembre. Puzzuoli e Cichon per rendere più efficace la politica di scambi tra il territorio orvietano e la Masuria, hanno auspicato la nascita di una rete commerciale che serva da volano per le piccole e medie imprese impegnate nella promozione dei loro prodotti in Polonia