“Il panettone è una bontà ! ” di Rosa Quaglietti

 

Adottato,apprezzato e amato in tutta Italia e anche oltre i confini nazionali:oggi il panettone è uno dei prodotti simbolo del Natale. Tra le diverse leggende che raccontano la storia di questo dolce, la più attendibile narra che un panettiere milanese di nome Toni in occasione di un banchetto bruciò il pane. Riuscì poi a rimediare il danno impastandolo con uova, zucchero e spezie. Da qui il nome “Pan del Toni”, cioè panettone. Oggi sono  tantissime le tipologie, da quello con i canditi e l’uvetta nella versione classica, a quelli ripieni di creme a vari gusti, ricoperti, liquorosi in quelle più “all’avanguardia” e innovative. La caratteristica comune? Una fragranza e una spugnosità tutta da gustare. Il panettone quindi, un  compagno fisso del Natale che continua a serbare non poche sorprese per chi ama andare oltre il primo morso. E sono tanti.Ecco perchè per gli appassionati,i gourmet o anche i semplici,normali,comuni mortali è utile leggere il libro di Stanislao Porzio, un autore che  si propone di soddisfare gli aspetti storico-gastronomici sul dolce natalizio di Milano, facendo luce sulle sue origini e sulla sua storia.