NERO NORCIA CHIUDE IL PRIMO WEEKEND E ASPETTA MICHELE ZARRILLO

Nero Norcia si sta dimostrando, anche quest’anno, un’occasione di promozione del territorio e un’opportunità per riflettere sulle sue potenzialità. In questa ottica si inserisce anche l’incontro del Gal Valle umbra e Sibillini che, domenica 25 febbraio al centro polivalente 4.0, ha presentato la sua azione per il rilancio della Valnerina e uno studio sulla rete sentieristica della zona, voluto per individuare criticità e le tante potenzialità turistiche e paesaggistiche del territorio. All’incontro hanno preso parte Gianpiero Fusaro, presidente del Gal Valle umbra e Sibillini, Gabriele Lena, presidente di Int.Geo.Mod.srl e responsabile dello studio, Nicola Alemanno e Giuliano Boccanera, sindaco e assessore allo sviluppo economico del Comune di Norcia, e Giuseppe Chianella, assessore alle infrastrutture della Regione Umbria. “Il nostro primo obiettivo con questo studio – ha commentato Fusaro – è stato far sì che il territorio avesse uno strumento attrattivo in più per i turisti. Allo stesso tempo volevamo rimettere ordine tra la sentieristica e i percorsi e far conoscere quelli praticabili”. Lo studio, infatti, ha permesso di analizzare e censire la rete sentieristica di 13 comuni dell’area ed è un lavoro che ha gettato le basi per “gestire il territorio – ha spiegato Lena – in un’ottica di pianificazione sostenibile e sviluppo armonico”. Partendo dal vecchio database regionale sulla sentieristica, è stato possibile realizzarne uno aggiornato e razionalizzato e dare indicazioni sulle problematiche da affrontare, anche a seguito ai danni del sisma, per rendere i sentieri praticabili e meta di turismo.

Dopo un’apertura ricca di appuntamenti, Nero Norcia, la mostra mercato del tartufo nero pregiato e dei prodotti tipici della Valnerina torna per il secondo weekend dal 2 al 4 marzo. Oltre 100 stand dedicati al tartufo e alle eccellenze locali e di altre regioni italiane attendono i visitatori allo stadio comunale Europa, mentre il centro polivalente ospiterà nuovi momenti di confronto. Come quello organizzato per venerdì 2 marzo alle 10 da Federalimentare dal titolo ‘Tutela e valorizzazione dei prodotti agroalimentari’ a cui parteciperanno l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini, il presidente dei giovani imprenditori di Federalimentare Alessandro Squeri e il direttore del Parco 3A-Pta Massimiliano Brilli. Ma uno dei momenti più attesi del prossimo fine settimana è sicuramente quello di domenica 4 marzo alle 15 quando Michele Zarrillo interverrà gratuitamente alla manifestazione e si esibirà in concerto in piazza san Benedetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *