Terni e “Il Decumano”,il ristorante che vive la città

 

Così qualcuno lo ha definito.Ed è vero, perchè il cliente può trovarvi non solo delle pietanze qualitativamente elevate, cucinate con attenzione e perizia,ma anche continue nonchè diversificate iniziative artistiche.Mangiare non è semplicemente soddisfare il palato o passare del tempo in piacevoli convivi. E’ anche  la ricerca di sensazioni piacevoli,di momenti in cui si possono godere ed apprezzare emozioni. Questo grazie ad una buona musica o ad un’esposizione di quadri che ravvivano l’ambiente e ti coinvolgono nell’atmosfera di un locale che sa “coccolare il cliente” grazie allo chef e ai camerieri. Tra l’altro non va dimenticato che “Il Decumano”, in Via Garibaldi n.124/126, è  gradevolmente arredato.

In questo momento offre ai clienti una ricca mostra di quadri,dipinti da un autodidatta,a suo modo un personaggio.Un artista che ha  l’hobby della pittura, perchè il suo lavoro era un altro. Eppure  ha saputo raffigurare emozioni e sentimenti con semplicità,grazie anche a un cromatismo che induce alla serenità. Parliamo di Giovanni Battista Scorsino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *