Trentesima Festa del Bacalà alla Vicentina: un ponte tra Sandrigo e Oslo

 

Domenica 24 settembre l’ambasciatore italiano parlerà del bacalà all’Opera di Oslo in concomitanza con la Cerimonia di Sandrigo. Annullo speciale per il francobollo dedicato al bacalà
Proseguono a Sandrigo (VI) i festeggiamenti per i trent’anni della Festa del Bacalà e della Venerabile Confraternita. Domenica 24 settembre dalle ore 10.00 nel Piazzale del Municipio si svolgerà la Cerimonia di Investitura della Confraternita del Bacalà. Mentre il priore della Confraternita del Bacalà alla Vicentina Galliano Rosset impartirà la benedizione ai nuovi confratelli, all’Opera di Oslo, a quasi duemila chilometri di distanza, l’orchestra da camera della città eseguirà un concerto di musiche settecentesche ispirate alla figura di Casanova, introdotte da un discorso dell’ambasciatore Giorgio Novello proprio sull’importanza del Bacalà alla Vicentina nel dialogo culturale ed economico tra due territori così lontani. Sandrigo a sua volta ospiterà, durante le giornate Italo-Norvegesi, una delegazione di 200 persone guidata dalle massime autorità della regione del Nordland. Saranno presenti tutti i sindaci delle isole Lofoten tra cui Tor Arne Andreassen, sindaco di Røst, l’ambasciatore norvegese in Italia Margit F. Tveiten e Ronny Berg, sottosegretario del Ministero della Pesca. Domenica 24 si terrà, sempre in piazza SS. Filippo e Giacomo, dalle 10 alle 15, l’annullo speciale, organizzato in via straordinaria da Poste Italiane, del francobollo dedicato al Bacalà alla Vicentina (primo e finora unico francobollo dedicato ad una ricetta nella filatelia italiana), con la possibilità anche di acquistare una cartolina disegnata per l’occasione da Galliano Rosset. Gli stand gastronomici della festa saranno aperti tutte le sere dalle 19, sabato e domenica anche a pra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *